#immunodeficienza

Immunodeficienza da deficit di Artemis

Il gene DNA cross-link repair 1C (DCLRE1C) è indispensabile per la ricombinazione dei geni variabili V(D)J dei recettori TCR e BCR sui linfociti T e B e per lo svolgimento della NHEJ che permette la...

Leggi tutto

SCID - Manifestazioni cliniche

I sintomi tipici della SCID sono: le gravi infezioni ricorrenti, soprattutto delle vie respiratorie e del tratto gastrointestinale; la diarrea cronica e la ridotta velocità di crescita. Se non ident...

Leggi tutto

Sindrome di Comèl-Netherton

La sindrome di Comèl-Netherton (NETH, OMIM*25650) è una rara malattia autosomica recessiva con interessamento della pelle, dei capelli del sistema immunitario caratterizzata dalla triade di ittiosi...

Leggi tutto

SCID da deficit di JAK3

Le Janus kinasi (JAK) sono delle tirosinchinasi non recettoriali conservate durante la filogenesi e distribuite ubiquitariamente nelle cellule dei mammiferi. Nell’uomo si conoscono 4 membri della fa...

Leggi tutto

Le sindromi da iper-IgM

Le sindromi da iper IgM sono un gruppo di rare immunodeficienze primitive congenite ed ereditarie caratterizzate da: infezioni ricorrenti ad insorgenza precoce, diminuzione o assenza nel siero di IgG ...

Leggi tutto

Sindrome di Wiskott-Aldrich

La sindrome di Wiskott-Aldrich è un disordine congenito trasmesso come carattere recessivo laegato al sesso che nella forma classica l si manifesta con diatesi emorragica da piastrinopenia, eczema, ...

Leggi tutto

Deficit di fosfoglucomutasi 3 (PGM3)

I deficit di fosfoglucomutasi 3 (PGM3) causano una forma di sindrome da iper-IgE (HIES) a trasmissione autosomica recessiva (AR). I deficit congeniti di PGM3 e di altri enzimi coinvolti nella glicos...

Leggi tutto

Deficit di CARD11

Le mutazioni omozigoti null di CARD11 causano un’immunodeficienza combinata grave (SCID) a trasmissione autosomica recessiva (AR), caratterizzata da:  normale numero di linfociti B e T, ma con defi...

Leggi tutto

Immunodeficienza da deficit di IL-7Ralfa

Il deficit di IL-7Rα causa un deficit selettivo dei linfociti T ed è una rara causa di SCID T-B+NK. Solo pochi casi sono sstati segnalati, in genere in bambini nati da genitori consanguinei. Non esi...

Leggi tutto

SCID- Diagnosi

L'anomalia peculiare della SCID è la linfocitopenia, solitamente <1500/µL,  che non è però costante [6]. Tuttavia,  alla nascita numero assoluto di linfociti <2000/µL, deve far sorgere il sospe...

Leggi tutto

Immunodeficienza Da Deficit Di ADA

Riassunto Mutazioni del gene adenosina deaminasi causano accumulo substrati e metaboliti tossici per le cellule, fra quali adenosina, desossiadenosina e desossi-ATP che inducono danni cromosomici b...

Leggi tutto

Immunodeficienza Da Deficit Di PNP

Riassunto Mutazioni del gene PNP (OMIM*164050) causano accumulo substrati e metaboliti tossici per le cellule. soprattutto per quelle del sistema immunitario, fra quali adenosina, desossiadenosina...

Leggi tutto

SCID da deficit del complesso TCR/CD3

I linfociti T maturi riconoscono gli antigeni per mezzo di un eterodimero variabile (αβ o γδ), della membrana di superficie noto come TCR o recettore delle cellule T. Nell'uomo, le subunità d...

Leggi tutto

SCID da deficit di CD45

CD45 è codificata dal gene PTPRC (Protein Tyrosine Phosphatase Receptor Type C). CD45 esiste in diverse isoforme, originate da splicing alterativo degli esoni 4,5, 6. CD45 è una molecola recettorial...

Leggi tutto

AGAMAGLOBULINEMIA DI BRUTON ATIPICA

Circa il 10-15% dei pazienti con agamaglobulinemia di Bruton, o XLA, non soddisfa i criteri clinici e di laboratorio per una diagnosi tipica, pur essendo portatori del gene BTK mutato. In questi casi ...

Leggi tutto

Agammaglobulinemia autosomica

La maturazione della cellula pre-B nel midollo emopoietico richiede la presenza  sequenziale di alcune molecole necessarie per l'assemblaggio del BCR, senza il quale la maturazione delle cellule B s...

Leggi tutto